Blog

3 Motivi che spiegano il Successo dei Talent

3 Motivi che spiegano il Successo dei Talent

3 Motivi che spiegano il Successo dei Talent

Da qualche anno oramai i talent show vanno davvero forte. Alcuni riguardano la musica, moltissimi la cucina. Diversi spettatori sono ben disposti a spendere del denaro in abbonamenti pay tv per poterli vedere. I programmi di cucina al momento sembrano i più quotati e vedono come protagonisti individui diversi. Estrazioni sociali diverse, mestieri diversi e caratteri diametralmente opposti. Talvolta vengono fatti partecipare persino i bambini. Volti noti dirigono il lavoro come giudici e tutori. Ma perché tutto questo grande successo dei talent?

Qui è la Redazione Centro Clinico Eden ed oggi voglio mostrarti 3 Motivi che spiegano il Successo dei Talent.

Il Successo dei Talent alla base: La Vision

Ricordo l’Articolo sulla Vision? (Clicca Qui). I concorrenti ai talent non sembrano partecipare per il guadagno ( ovvero il What). Sembrano essere invece mossi da istinti molti più profondi, desideri e sogni irrealizzati fino a quel medesimo istante. Il concorrente mostra un percorso che ha sviluppato durante il corso della sua vita, impegnandosi sempre al massimo per coltivare quella disciplina. Il Talent Show si mostra come la grande occasione che può permettergli di mettere alla prova quanto ha seminato nel corso dei suoi anni di “tirocinio formativo”. Un po’ come quando la Apple vende il suo marchio, e lo fa mostrando alla propria utenza il desiderio di essere i leader mondiali nel campo dell’elettronica ( Why ). Si deve sempre partire dal Why. 

Ecco come si vende il concorrente del Talent Show. “Ho sempre avuto un sogno (non vi ricorda l’incipit del discorso di qualcuno?). Ciò che ho sempre desiderato è essere un grande cuoco, riconosciuto in ambito nazionale e non solo (WHY?). Questo sogno ho sempre cercato di coltivarlo comprando tantissime riviste e libri di cucina. Ho cucinato tutti i giorni e tutti i giorni mi sono messo alla prova, spendendo tantissimo denaro in ingredienti e talvolta facendo uscire mappazzoni dal forno (HOW?). Sono qui per mostrare quanto valgo, vuoi vedere come vinco questi 5000 euro? (WHAT?)”.

L’Empatia con il Concorrente

Tutti noi desideriamo avere un sogno, un obiettivo da perseguire fino allo stremo. Questo perché avere una meta ci da la possibilità di dare un valore alla nostra esistenza. La meta potrebbe essere qualsiasi cosa. Diventare un amministratore delegato, un atleta, uno psicologo o semplicemente sentirsi importante per qualcuno. Ma sebbene le mete possono essere le più disparate ecco che cosa le accomuna: il Processo.
Per raggiungere un obiettivo tutti devono avere le medesime qualità che sono sicuramente determinazione, nessun ripensamento, motivazione, risorse energetiche e tanta voglia di sacrificio. Non si può far a meno di ammirare un individuo che riesce ad avere tutte queste qualità. Per questo non possiamo fare a meno di seguire il Talent Show: ci mettiamo nei panni del concorrente, facciamo il tifo per lui o lo critichiamo. La critica è costruttiva rispetto al processo che potrebbe portare avanti diversamente, una dissonanza rispetto a come secondo noi dovrebbe portare avanti la propria scalata!

Il Successo dei Talent è dovuto all’Emozione

La conseguenza prossima della Vision e dell’Empatia è chiaramente l’emotività. Ogni individuo ha una storia personale, talvolta tragica e talvolta divertente. Non è importante che sia positiva o negativa. L’importante è che ci sia. Oggi ho visto una puntata di Master Chef Young. Un bambino aveva difficoltà nell’impiattare durante uno scrontro e gli mancavano pochi secondi. Una bambina, concorrente, vedendolo in difficoltà ha deciso di aiutarlo. Ha sacrificato 20 degli ultimi 40 secondi disponibili per portare avanti il suo avversario. In quel preciso istante mi è scappata una lacrimuccia e lì ho capito: il Sistema Limbico, sede dell’emotività, viene bombardato da questi gesti e coadiuvato dallo sfarfallio e dai super colori del programma. Una macchina vincente, perfetta e studiata.

E la prossima volta che guarderai qualche Talent Show vedi un po’ tu se riconosci uno di questi motivi sopracitati!

Felice C. Baldacchino

25 luglio 2018 Articoli
About Felice Baldacchino

– Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche – Specializzando in Psicobiologia e Neuroscienze Cognitive. – Collaboratore sede di Parma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *