Blog

RIMETTERSI IN FORMA IN VISTA DELL’ESTATE

Alimentazione e fitness per evitare i kili di troppo

 

L’estate sta arrivando, la temuta prova costume è alle porte. Molti di voi, sicuramente, stanno ancora cercando di smaltire i kg di troppo accumulati tra natale e che si accumuleranno a Pasqua.

Ogni anno la stessa storia: come faccio ad essere in forma entro giugno senza rinunciare al cibo e a qualche “sgarro”?

Buttate vie le diete restrittive e i regimi alimentari basati esclusivamente su verdure bollite e tisane drenanti!

Esistono metodi più semplici e meno stressanti per rimettersi in forma!

CONTINUA A LEGGERE E SCOPRI:

  • Come rimetterti in forma entro l’estate

  • Alimentazione e fitness

  • Perchè la dieta non produce risultati?

  • Consigli su alcune sane abitudini

  • Benessere e dimagrimento

TORNARE IN FORMA PRIMA DELL’ESTATE

Come ogni anno l’inverno volge al termine. Inizia il periodo in cui il caldo si fa sentire e si ripongono gli ingombranti giubbotti, che coprono i kg di troppo, nell’armadio.

Pian piano si inizia a vestirsi più leggeri e a mostrare il proprio corpo alla luce del sole. Con l’arrivo del caldo aumenta il rischio di ingrassare. Aumenta la probabilità di prendere kg in più ed essere insicuri e scontenti di doverli mostrare al mare.

Inizia la corsa dal dietologo, con regimi alimentari ristretti che causano angoscia e sofferenza. Inizia anche la frequentazione compulsiva di palestre e attività sportive, fino allo sfinimento, per perdere peso e massa grassa.

Rimettersi in forma, in realtà, è molto più semplice e meno faticoso con il giusto aiuto. Le diete non sono necessarie. Non è nemmeno necessario “ammazzarsi di palestra” ogni giorno.

Tutti i metodi che concernono il “fai da te” sono destinati a produrre risultati scarsi e spesso, purtroppo, anche dannosi per la salute.

L’attività fisica è, ovviamente, necessaria per rimettersi in forma. Tuttavia fare di testa propria può risultare inefficace e può non dare i risultati sperati.

Affidarsi al personal trainer e trovare, insieme a lui, un percorso sportivo adatto alle proprie esigenze è il primo passo. Il personal trainer è un professionista e, come tale, sa bene come aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi e mantenerli nel tempo.

Inoltre affidarsi a un professionista vi evita gli inconvenienti frequenti che spesso accadono quando ci si allena da soli. Gli errori più comuni, come ad esempio correre incessantemente per ore, sforzare il proprio corpo fino al limite, riprodurre esercizi assumendo posizioni scorrette, oltre a produrre risultati scarsi potrebbe procurarvi lesioni e/o fastidi muscolari difficili poi da eliminare.

ALIMENTAZIONE E FITNESS: PERCHE’ LA DIETA NON MI FA DIMAGRIRE?

Pur non essendo l’unico strumento per raggiungere l’obiettivo “dimagrimento”, una sana alimentazione è necessaria per purificare il corpo, renderlo tonico e forte.

Le classiche diete “fai da te”a base di verdurine bollite e prive di carboidrati è ormai risaputo che non portano ai risultati sperati.

Se la dieta che hai messo in atto non ti fa dimagrire nel breve termine, forse, non è quella giusta per il tuo corpo! Affidarsi a un professionista, che conosca la caratteristiche del corpo e del suo funzionamento ottimale, risulta necessario.

Ogni alimento è necessario per l’omeostasi corporea. Eliminare cibi fonte di fibre o carboidrati non è funzionale. Non è funzionale nemmeno eliminare i grassi (anche se non tutti!).

Una dieta completa e sana, senza restrizioni eccessive e ricca di vitamine, associata a un attività fisica regolare (affidandosi sempre agli specialisti e riconoscendo le caratteristiche personali del proprio corpo) è la strada giusta per perdere peso senza stress!

LE SANE ABITUDINE: QUALI ?

Le cattive abitudine rappresentano il 50% dei motivi per cui non si riesce a perdere peso e tornare in forma!

Delle sane abitudini sono necessarie per mantenere o raggiungere il proprio equilibrio fisico e il peso forma.

Passeggiare, camminare all’aria aperta, eseguire dei piccoli movimenti naturali del corpo sono molto più efficaci della “corsetta” che spesso stressa il corpo.

Tuttavia la buona abitudine di fare esercizi cardio (e quindi aerobica e anche corsetta) pochi minuti al giorno è funzionale. Diventa disfunzionale quando è l’unica attività praticata e per più di 1 ora al giorno (in questa maniera rischi di affaticare i muscoli e non perdere peso!)

Fare esercizi di respirazione, e di conseguenza, regolare lo stress evita i cosiddetti “attacchi di fame”. Le emozioni negative, la frustrazione e l’ansia spesso ci inducono a ingerire cibo per nervosismo. Ciò che viene comunemente chiamato “fame nervosa”.

L’attività fisica e il tempo libero possono diminuire i pensieri intrusivi legati al cibo e diminuiscono la sensazione di fame quando si è nervosi. Essere in grado di rilassarsi, anche quando le giornate sono piene di impegni, evita di sfogare il proprio nervosismo sul cibo.

Altra sana abitudine, che purtroppo in pochi seguono e conoscono, è l’evitamento di “soluzioni rapide e fai da te” quando non si ha abbastanza competenza nè informazioni adeguate per farlo. Questo comportamento risulta essere negativo per chi vuole dimagrire. Non portando a risultati efficaci e sperati fa aumentare il senso di frustrazione e la perdita di speranza.

Bere molta acqua e mangiare frutti (sopratutto durante le stagioni calde) è un abitudine essenziale. Depura l’organismo, eliminando tossine, e rassoda i muscoli drenando i liquidi in eccesso (portando dunque a una perdita di peso).

BENESSERE PSICO-FISICO E DIMAGRIMENTO

Il corpo è un sistema unitario. Non può prescindere dalla mente. Mente/corpo sono parte di un unico sistema e influenzano entrambe il benessere.

Dimagrire, e mantenere i risultati, non dipende soltanto da diete e palestra. Il benessere è una componente fondamentale che non può essere esclusa nel processo di perdita di peso.

Stare bene non significa, semplicisticamente, non percepire disagio fisico e/o emotivo. Stare bene racchiude in sé numerosi significati e dimensioni. E’ un complesso agglomerarsi di situazioni, pensieri, emozioni etc.

ll benessere è fondamentale quando si vuole perdere peso. Se si vive la dieta o l’attività fisica con angoscia, stress, disagio ovviamente sarà più difficile raggiungere i risultati sperati.

Sentirsi bene e in salute è il punto di partenza fondamentale per qualsiasi attività che riguardi motivazione e costanza. All’aumentare dei risultati, aumenta il benessere. Ma è necessario che sia già presente al momento dell’inizio del proprio percorso.

12 marzo 2019 Articoli
About Chiara D'agata

– Laurea in scienze e tecniche psicologiche – Collaboratrice sede di Catania

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares